BACK


voto 7/10


I Captura nascono sei anni fa a Lecco come Samsarah, con l'intento di suonare hard rock italiano; alcuni cambi di line-up li portano ad indurire il loro sound fino a comporre brani power/thrash oriented, vicini alo stile della cara vecchia Bay Area. Dopo alcune esperienze live e in studio approdano a questo mini CD autoprodotto di quattro brani, tirati e potenti, mantenendo i testi nella nostra lingua. Metal cantato in italiano, quindi: funziona? Non funziona? Una questione vecchissima, ed è inutile stare qui a chiedersi se vale la pena o meno; limitiamoci a rispettare questa scelta e a valutare il prodotto nel suo insieme. Il sound è abbastanza pulito, e le doti tecniche sono apprezzabili. Un po' monocorde la opener, ben più interessante le title track, decisamente riuscita e di pregio; i riffs di Sguardi aprono alla melodia senza dimenticare la potenza, e anche qui, debbo, ammetterlo, funzionano. Una band con buone frecce al suo arco, quindi: ho però l'impressione che sia ancora alla ricerca di un'identità ben definita.


Vai su :