BACK


voto 3,5/5


..."Vortice", classica song massacro spezzacolli dall'andamento anfetaminico che non può e non vuole fare prigionieri. L'attacco lento ed evocativo di "Cenobio isterico" prelude ad un altro tornado thrash d'impatto e velocità, spezzato a tratti dal plumbeo refrain di presa immediata. Con la terza track "Sguardi" passiamo ad una soluzione più composita, l'atmosfera diventa più cupa ed il ritmo più cadenzato anche se a tratti esplodono sprazzi di simil-grind squassati dalle urla belluine del cantante Ale, tutto sommato un pezzo di sana cattiveria e maturità. Un drumming intro apre la conclusiva "M.y.a.", song doomeggiante dove anche il singer cercadi alternare tonalità vocali diverse, così come i riffs che variano dal lento acciaio allo speed bruciante. A mio parere il brano migliore del lotto"...


Recensione completa: http://www.metal.it/demo/recensioni/Captura.shtml